Vai ai contenuti

Comune di Ossi

Foto di Ossi
A / A+
Sei qui: HOME » Articoli »

Notizie

  • Ambiente e territorio

    Avviso Seconda Seduta di Gara. l’Appalto di Esecuzione dei “Lavori di Messa in Sicurezza Svincolo su SP n° 3 e revisione generale opere già realizzate"

    Pubblicato il 24 luglio 2017

    Avviso Seconda Seduta di Gara. Procedura Negoziata ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett.b) del D.LGS. 50/2016, per l’Appalto di Esecuzione dei “Lavori di Messa in Sicurezza Svincolo su SP n° 3 e revisione generale opere già realizzate ” CIG: 7127658972  CUP: B41B17000240002


  • Ossi..Fiera dello Sport

    Programma manifestazione sportiva turistica "Ossi... Fiera dello Sport!'

    Pubblicato il 20 luglio 2017
    Ic
    E’ in fase di definizione il programma della manifestazione sportiva, turistica “Ossi…Fiera dello sport!” che prevede importanti NOVITA’  rispetto all’edizione precedente.
    Intento di questo evento è quello di promuovere e valorizzare il territorio attraverso la pratica sportiva sotto il profilo  TURISTICO, AMBIENTALE, PAESAGGISTICO, CULTURALE E ARCHEOLOGICO.
    per informazioni ed adesioni rivolversi a:
    Comune di Ossi: Assessore Sport, Turismo Fabio Mudadu  cell. 3286160133 Associazione Turistica Pro Loco di Ossi : Presidente Fernando Dedola 340 4169116

  • Cultura e istruzione

    Rimborso spese di viaggio studenti pendolari anno scolastico 2016/2017.

    Pubblicato il 19 luglio 2017
    foto

    Si informano gli studenti e coloro che esercitano la potestà genitoriale sugli studenti interessati che, in attuazione alla L.R. 31/84, è a disposizione, presso l'Ufficio Relazioni con Pubblico, il bando e la modulistica per i rimborsi spese di viaggio agli studenti pendolari o nel sito del Comune di Ossi alla seguente pagina http://www.comune.ossi.ss.it/documenti/art/_46 .

    Si precisa che la domanda, a pena di esclusione, dovrà pervenire corredata della documentazione richiesta entro il 31/08/2017.


  • Rassegna Stampa

    Convocazione Consiglio Comunale

    Pubblicato il 19 luglio 2017
    xd

    Si avvisa la cittadinanza che il Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria il giorno 21 Luglio 2017, alle ore 19:00, in Loc. "Molineddu", ai sensi dell'art. 4 co. 3 del Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale ed a motivo della rilevanza sociale dell'evento, per l'esame e la discussione del seguente O.D.G. :

    1. Riconoscimento del sito di "Molinedddu" quale parco artistico e culturale

  • Rassegna Stampa

    ABBANOA, importante!!! EMERGENZA IDRICA NELL’INVASO DI BIDIGHINZU

    Pubblicato il 17 luglio 2017
    rsa
    EMERGENZA IDRICA NELL’INVASO DI BIDIGHINZU
     
    Enas riduce di 70 litri al secondo il prelievo dal lago 
     
    Programmate chiusure notturne in alcuni quartieri di Sassari 
     
    e nei Comuni di Ittiri, Tissi, Ossi, Uri, Olmedo, Sorso, Sennori, Osilo, 
     
    Muros, Codrongianos, Ploaghe, Chiaramonti, Nulvi e Thiesi
     
     
     
     
     
    A causa della drammatica siccità che ha colpito in particolare l’invaso del Bidighinzu (i dati del Distretto idrografico della Regione segnano al 30 giugno una disponibilità inferiore al 15 per cento rispetto alla capienza massima) l’Enas - Ente acque della Sardegna – ha imposto ad Abbanoa una riduzione di 70 litri al secondo (dai 450 litri si passerà a 380 litri) sulla portata prelevata dal lago e lavorata dall’omonimo potabilizzatore del Bidighinzu.  
     
     
     
    Il Gestore ha già sollecitato l’Enas a eseguire l’intervento programmato che consentirà di potenziare il passaggio di acqua grezza dall’invaso del Temo al Bidighinzu tramite un impianto di sollevamento per avere maggiore risorsa in quest’ultimo invaso. In attesa che vengano effettuati questi lavori, Abbanoa ha dovuto attuare un piano di emergenza che consenta di distribuire al meglio la scarsa risorsa disponibile. Grazie ai lavori straordinari effettuati nei mesi scorsi e alle manovre in rete programmate, le restrizioni saranno inferiori rispetto all’anno scorso (quando era stato necessario sospendere l’erogazione addirittura alle 15) e consentiranno di effettuare chiusure notturne meno drastiche. 
     
     
     
    A partire da mercoledì 19 luglio l’erogazione sarà sospesa dalle 20 fino alle 6 del mattino successivo nei quartieri di Sassari dipendenti dal serbatoio di via Milano: Luna e Sole, Monte alto e medio, Monserrato, centro storico alto (da piazza Castello fino via Duca degli Abruzzi), Porcellana, Tingari, Valle Gardona e Gioscari. Il resto della città sarà approvvigionato dal potabilizzatore di Truncu Reale che tratta l’acqua grezza proveniente dal Coghinas.
     
     
     
    Sempre a partire da mercoledì 19 luglio sono previste chiusure notturne dell’erogazione dalle 21 alle 6 nei seguenti Comuni alimentati esclusivamente dal Bidighinzu: Ittiri, Tissi, Ossi, Uri, Olmedo, Sorso, Sennori, Osilo, Muros, Codrongianos, Ploaghe, Chiaramonti, Nulvi e Thiesi.
     
     
     
    Sarà cura delle squadre di Abbanoa contenere quanto possibile gli orari di chiusura in base alle riserve disponibili nei serbatoi e all’andamento dei consumi.

  • Ambiente e territorio

    L'Università di Edimburgo studia le Domus De Janas di Ossi

    Pubblicato il 13 luglio 2017
    da

    Questo progetto internazionale descritto nell'articolo ci da l'ennesima dimostrazione dell'importanza dei nostri siti archeologici da parte delle istituzioni, ricordandoci, inoltre, l'immenso patrimonio turistico- culturale/archeologico-ambientale che abbiamo la fortuna di ospitare.
    Grazie e buon lavoro dott. Guillaume Robin!

    Un ringraziamento particolare va a Nicola Castangia ( Archeo foto ) e Giovanni e Luca Galzerano (Archeouri Vagando) per le fantastiche immagini che continuano a donare, non solo alla nostra comunità ma all'intera Sardegna!
    al Don Andrea Stara , per la gentile disponibilità offerta nell' aver messo a disposizione l’alloggio che ospita gli studiosi;
    Come non ricordare la soprintendenza archeologica, che nella persona della Dott.ssa Nadia Canu, ha rappresentato e rappresenta un valido supporto di assistenza e collaborazione volto alla valorizzazione, tutela e cura dei nostri monumenti.

    In fine, quando si parla di archeologia, soprattutto locale, non si può non pensare ad un’immensa risorsa che la nostra comunità ha l’onore di "possedere". Grazie all’Archeologa dott.ssa Pina Derudas, e alle sue innumerevoli pubblicazioni sul nostro territorio, questo, è conosciuto anche in ambito internazionale, fondamentale inoltre il suo contributo nel rendere i siti in questione veri e propri “giardini archeologici”invidiateci da tutti.

    P.S. Tante, troppe, le persone da ringraziare... GRAZIE A TUTTI!


  • Rassegna Stampa

    Guasto rete elettrica

    Pubblicato il 8 luglio 2017

    Si informa che a causa di un importante guasto alla rete elettrica nella via Angioy, si rende necessario intervenire con urgenza per la riparazione da parte dell’ENEL. Pertanto  via Pio X e via Angioy sono interdette alla circolazione. Si invita ad utilizzare i percorsi alternativi per chi deve recarsi da Piazza del Popolo verso Litterai. L’Amministrazione Comunale si scusa per il disagio.


  • Cultura e istruzione

    ORDINE E DISORDINE di Antonella Muresu e Giancarlo Solinas

    Pubblicato il 6 luglio 2017
    Locandina

    Con il patrocinio del comune di Ossi e della Regione Sardegna L’Associazione Culturale “Ordine e Disordine” presenta sabato 8 luglio alle ore 21 al Parco di Fundone in via Amsicora 25 lo spettacolo ORDINE E DISORDINE di Antonella Muresu e Giancarlo Solinas. Coreografie di Giancarlo Solinas e Simona la Causa , istallazioni di Antonella Muresu e danzatori Camilla Bonnanini, David De Filippis, Francesca Leonardi, Giancarlo Solinas , Laura Melinelli.


  • Rassegna Stampa

    Abbanoa

    Pubblicato il 6 luglio 2017
    das

    Abbanoa informa che a causa di lavori il servizio idrico nel quartiere di Litterai potrebbe subire dei disservizi. Abbanoa si scusa per il disagio


  • Sanità e politiche sociali

    Online il nuovo bando per la prima casa di abitazione

    Pubblicato il 3 luglio 2017
    Pubblicato dall’Assessorato dei Lavori pubblici il bando per la concessione di contributi in conto interessi e a fondo perduto per la costruzione, l’acquisto e il recupero della prima casa di abitazione.


    L’intervento è destinato a promuovere l’accesso alla proprietà della prima casa di civile abitazione, attraverso i seguenti interventi: 
    - costruzione in proprio; 
    - recupero in proprio; 
    - acquisto; 
    - acquisto con recupero. 

    I finanziamenti, concessi indistintamente ai cittadini che ne facciano domanda per interventi ubicati nel territorio regionale, consistono nella concessione di un mutuo da parte di due Istituti di credito: Banco di Sardegna e Banca Intesa SanPaolo. 

    L’importo di mutuo agevolato, che non può superare i 120.000 euro, ha una durata trentennale, venticinquennale, ventennale, quindicennale o decennale e viene ammortizzato mediante il pagamento di rate semestrali posticipate costanti (mutui a tasso fisso) o variabili (mutui a tasso variabile). 

    Le domande di mutuo possono essere presentate esclusivamente da persone fisiche che: 
    - dispongano a titolo esclusivo della proprietà dell’area (se si tratta di interventi di costruzione) o dell’alloggio (negli interventi di recupero); 
    - a seguito dell’intervento autorizzato, acquisiscano la proprietà dell’alloggio (per gli interventi di acquisto e acquisto con recupero). 

    Può presentare domanda solamente uno dei coniugi o una delle parti dell’unione civile, o il convivente more uxorio. Può inoltre presentare domanda un altro componente del nucleo familiare che sia maggiorenne e non a carico di altri ai fini fiscali. 

    Sono considerati beneficiari diretti delle agevolazioni i soggetti i quali, negli interventi di nuova costruzione o recupero, siano rispettivamente proprietari dell’area o dell’immobile e, negli interventi di acquisto, diventino proprietari dell’alloggio oggetto dell’intervento ammesso ad agevolazione. 

    Le “giovani coppie” non ancora coniugate o unite civilmente devono contrarre matrimonio o costituire unione civile entro un anno dalla data di presentazione della domanda alla Regione. 

    La domanda, in bollo, deve essere inviata attraverso una delle seguenti modalità: 
    - tramite raccomandata postale semplice all’indirizzo: Assessorato Regionale dei Lavori Pubblici - Servizio Edilizia Pubblica – Viale Trento 69 – Cagliari; 
    - tramite Pec all’indirizzo: Indirizzo emailllpp.sep@pec.regione.sardegna.it

    Nel caso in cui la domanda venga presentata tramite Pec l’assolvimento del bollo dovrà essere effettuato mediante versamento sul modello F23 e la scansione della ricevuta di pagamento dovrà essere allegata alla domanda al momento della presentazione. 

    Maggiori informazioni al seguente indirizzo http://www.regione.sardegna.it/j/v/1725?s=1&v=9&c=389&c1=1323&id=60855


Prima Precedente 1 2 3 4 5 6 73 74 75 Ultimo

 
Torna su