La commissione esaminatrice  della terza edizione del concorso “La vetrina di Natale più bella” organizzata dal comune di Ossi in collaborazione con la proloco locale composta da:

  • Sig. Mura Michele Diploma Istituto d'Arte
  • Sig.ra Manuela Faedda Diploma Istituto d'Arte-Vetrinista
  • Sig.ra Antonella Muresu Diploma Istituto d'Arte-Accademia delle Belle Arti

ha stabilito i vincitori del primo e secondo posto per ogni singola categoria con le seguenti motivazioni :

Categoria Bar Pizzerie

1 CLASSIFICATO “BAR PIERO” : “Idea raffinata, dettagli curati con eleganza, ottimo utilizzo dello spazio, ambientazione calda e familiare ed esaltazione del prodotto locale. Atmosfera natalizia equilibrata, sobria, accogliente.”

2 CLASSIFICATO “BAR CECILIA” : “Originalità nell utilizzo dei materiali da recupero, l impotenza dell albergo e la predominanza del bianco, richiamano un atmosfera natalizia in stile nordico, freddo ma romantico”

Categoria Benessere

1° CLASSIFICATO:  “KAOTICA” : Buon richiamo dell attenzione, grazie allo sfondo creato col tessuto rosso. Interessante la ricerca della verticalita' e la presenza della cornice ovale come punto d attrazione.

2° CLASSIFICATO: FARMACIA S.CROCE : “Composizione pulita e buona esaltazione del prodotto in un contesto natalizio”

Categoria articoli per la casa

1° CLASSIFICATO “ORO CASA” : Ottima composizione decorativa, conoscenza della luce e utilizzo dello spazio. Atmosfera natalizia elegante,armonica e ritmica. Valorizzazione dell oggetto, cura del dettaglio ed  ottimo impatto visivo.

2°CLASSIFICATO “ARTIGIANA SALOTTI” : “Originalità nell utilizzo del materiale, vetrine ampie da cui emerge un manichino che focalizza il tema natalizio.”

Grande soddisfazione, quella espressa dall’assessore Patrizia Muresu che sottolinea l’importanza della collaborazione delle istutuzioni con le attività locali al fine di potenziare lo sviluppo e l’economia. “Un iniziativa ,quella del concorso della vetrina più bella, che per il terzo anno consecutivo vede impegnati i commercianti  locali. Particolar gratitudine verso i membri della giuria tecnicna che hanno accolto con piacere l’invito dell’amministrazione con un lavoro profiuquo e propositivo.