logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

Ufficio del Sindaco 

 

 

IL SINDACO

(in forza dei poteri dalla legge attribuitigli)

 

Valutato pertanto opportuno provvedere alla deroga formale delle limitazioni assunte per il giorno 10 maggio p.v. in favore delle attività commerciali di piante e fiori su questo territorio;

ORDINA

  • a parziale deroga delle prescrizioni imposte con ordinanza sindacale contingibile ed urgente n. 48/2020, è consentita l’apertura per le attività commerciali di piante e fiori insistenti su questo territorio comunale, il giorno domenica 10 maggio 2020;
  • a codesti esercizi commerciali è fatto obbligo il rispetto delle regole a cui devono attenersi, che sono indicate all’allegato 5 del d.P.C.M. 26 aprile 2020 per quanto riguarda i servizi commerciali ed alla persona, fra le quali il mantenimento, in tutte le loro attività, del distanziamento interpersonale e la pulizia e l’igiene ambientale almeno due volte al giorno e in funzione dell’orario di apertura. È fatto obbligo a chiunque intenda accedere ad un esercizio commerciale o a qualsiasi locale pubblico o aperto al pubblico di proteggere le vie respiratorie, indossando adeguata mascherina e mantenendola per l’intero periodo di permanenza all’interno della struttura. Negli esercizi commerciali devono essere rese disponibili ai clienti soluzioni idroalcoliche, all’ingresso e presso le casse dell’esercizio stesso, assicurando, oltre alla distanza interpersonale di due metri, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato, di limitare l’accesso all’interno degli stessi esercizi ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza per altre persone, e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni. È inoltre obbligatorio far rispettare le misure anticontagio, come l’ingresso di una persona alla volta nei piccoli negozi (fino a 40 metri quadri), nonché l’uso di mascherine e guanti per i lavoratori e quello del gel e/o soluzioni idroalcoliche per disinfettare le mani e dei guanti monouso per i clienti dei supermercati, da mettere a disposizione vicino alle casse e ai sistemi di pagamento, nonché, ove possibile, predisponendo percorsi diversi per entrate e uscite.

Il presente provvedimento integra, revoca e sostituisce ogni altra disposizione emanata afferente la materia trattata in contrasto con il presente provvedimento. Si dà atto che la presente ordinanza, che sarà comunicata al Prefetto di Sassari, è immediatamente esecutiva ed è resa pubblica mediante l’affissione all’Albo Pretorio Comunale, attraverso il sito internet comunale ed i mezzi di comunicazione e di stampa.

DISPONE

Che la presente ordinanza sia trasmessa al Sig. Responsabile Albo Pretorio che provvederà alla pubblicazione all’albo pretorio comunale on-line del sito internet istituzionale. Che copia del presente provvedimento sia altresì trasmessa: al Sig. Prefetto di Sassari Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. al Comando Stazione Carabinieri di Ossi (SS) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. al Comandante della Polizia Locale dell’Ente.

AVVERTE

E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente ordinanza. Le Forze dell’Ordine sono incaricate di fare esattamente osservare la presente ordinanza, con l'intervento, se del caso, della forza pubblica.

Ai sensi dell'articolo 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241, che il presente provvedimento è impugnabile   con  ricorso  giurisdizionale   avanti   al  Tribunale   Amministrativo   Regionale   della Regione  Sardegna  entro  il termine  di sessanta  giorni  decorrenti  dalla  notifica  o comunque  dalla piena  conoscenza  del  presente  atto  da  parte  dei  destinatari  ovvero,  il  alternativa, con  ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni decorrenti dal medesimo termine.

Il Sindaco

Dott. Giovanni Serra 

                                                                                                                                                                          

 
 
ORDINANZA