• logo-ossi0.png
  • logo-ossi1.png
  • logo-ossi2.png
  • logo-ossi3.png
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest
Elezioni Comunali 2020

Il Comune Informa

BANDO PER L’EROGAZIONE DEL BONUS IDRICO EMERGENZIALE PER GLI UTENTI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

logo ok

COMUNE DI OSSI

PROVINCIA DI SASSARI

 

AREA AMMINISTRATIVO-SOCIALE

 

BANDO PER L’EROGAZIONE DEL BONUS IDRICO EMERGENZIALE PER GLI UTENTI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO

Art. 1 – Oggetto

 

Con Deliberazione n. 23 dell’8 luglio 2020 il Comitato Istituzionale d’Ambito dell’EGAS ((Ente di Governo dell’Ambito della Sardegna)  ha approvato il “Regolamento per l'attribuzione del BONUS Idrico Emergenziale per gli utenti del servizio idrico integrato”, allegato alla presente ed al “modulo domanda”.

Il  BONUS Idrico Emergenziale (da ora BONUS Emergenziale) ai sensi del DPCM 13 ottobre 2016 e dell'art. 7 della Deliberazione ARERA n. 235/2020/R/IDR del 23 giugno 2020, costituisce un'agevolazione tariffaria straordinaria e ulteriore rispetto a quelle minime previste dalla regolazione, quale è la misura denominata BONUS Sociale Idrico Integrativo di cui all'art. 8 dell'Allegato A alla Deliberazione ARERA 21 dicembre 2017, 897/2017/R/IDR, modificato e integrato con le deliberazioni 5 aprile 2018, 227/2018/R/IDR, 165/2019/R/COM e 3/2020/R/IDR (di seguito TIBSI).

La misura è da considerarsi un rimborso tariffario straordinario in favore alle cosiddette “utenze deboli”, ovvero i nuclei familiari residenti nei Comuni gestiti da Abbanoa Spa che versano in condizioni socioeconomiche disagiate a causa dell'applicazione delle misure di contenimento legate all'emergenza sanitaria da Covid-19 e viene concessa secondo le modalità e i criteri indicati nel presente Regolamento.

In esecuzione di quanto disposto con Determinazione dei Servizi Sociali n. 316/822 del 17.08.2020

Art. 2 – Requisiti di ammissione al BONUS Emergenziale.

 

Sono ammessi alla misura denominata BONUS Emergenziale i nuclei familiari titolari di utenze dirette o residenti in un'utenza indiretta che appartengono alla tipologia “Uso Domestico residente” che:

  • siano residenti presso il Comune di Ossi;
  • abbiano un contratto di fornitura del servizio idrico integrato;
  • abbiano un indicatore ISEE corrente non superiore alla soglia di 15.000,00 euro;
  • abbiano un indicatore ISEE corrente non superiore alla soglia di 20.000,00 euro nel caso di nuclei con almeno 3 figli a carico (famiglia numerosa);
  • siano in particolari condizioni di vulnerabilità economica a causa della sospensione/riduzione dell'attività lavorativa in attuazione delle misure di contenimento adottate per ridurre il contagio da Covid-19.

Per gli utenti diretti che fanno richiesta, ai sensi della procedura prevista all'art. 5, è richiesta la titolarità di un'utenza Domestica Residente, per almeno uno dei componenti il nucleo ISEE, e inoltre deve essere garantito il possesso dei seguenti requisiti:

  • la coincidenza della residenza anagrafica dell'intestatario del contratto di fornitura idrica con l'indirizzo di fornitura del medesimo contratto;
  • la coincidenza del nominativo e del codice fiscale dell'intestatario del contratto di fornitura idrica con il nominativo di un componente il nucleo ISEE.

Per gli utenti indiretti, deve essere garantita la coincidenza tra la residenza anagrafica di un componente il nucleo ISEE e l'indirizzo della fornitura condominiale o aggregata di cui il medesimo nucleo usufruisce, ovvero che l'indirizzo di residenza anagrafica del richiedente sia riconducibile all'indirizzo di fornitura

dell'utenza condominiale o aggregata.

Il nucleo ISEE in condizioni di disagio economico sociale ha diritto al BONUS Emergenziale con riferimento ad un solo contratto di fornitura.

Art. 3 – Termini e modalità di presentazione della domanda

 

Gli utenti del servizio idrico integrato in possesso dei requisiti di cui all'art. 2 devono presentare istanza di ammissione, debitamente compilata e sottoscritta, presso il proprio comune di residenza ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 30 SETTEMBRE 2020, conformemente a una delle tre seguenti modalità:

  1. a) a mano presso l’ufficio protocollo in via Roma n. 50 ad Ossi;
  2. b) tramite l'indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
  3. c) tramite raccomandata A/R al seguente indirizzo: via Roma n. 50, 07045 OSSI (SS):

In caso di utilizzo della modalità di presentazione indicata al punto c) del presente articolo, la raccomandata

A/R dovrà pervenire all’indirizzo indicato entro e non oltre il termine ultimo pertanto, ai fini dell’ammissibilità, non farà fede la data di spedizione della stessa.

All'istanza di ammissione, presentata mediante l'utilizzo del modulo allegato al (All. 2 del Regolamento ), devono essere allegati:

  1. a) un documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;
  2. b) una bolletta a cui si riferisce l’utenza;
  3. c) copia del documento l’ISEE CORRENTE in corso di validità alla data di presentazione della domanda.

La mancata presentazione entro i termini predetti renderà nulla la richiesta.

Art. 4 – Modalità di individuazione degli idonei e beneficiari e erogazione del BONUS Emergenziale

 

Il Comune prende in carico le domande pervenute dagli utenti del servizio idrico integrato residenti nel territorio di propria competenza e procede alla verifica dei requisiti di ammissione al BONUS Emergenziale, ovvero:

  1. il rispetto della soglia ISEE prevista all’art. 2
  2. la residenza del richiedente presso il punto di fornitura indicato in bolletta o ad esso riconducibile;
  3. la natura residenziale della fornitura indicata in bolletta (tariffa Domestico Residente o Condominiale);
  4. l'’appartenenza del soggetto richiedente al nucleo familiare ISEE dell’intestatario della fornitura (in caso di utenza diretta o indiretta).

A conclusione dell'istruttoria, il Comune approva con proprio provvedimento l’elenco provvisorio degli idonei e beneficiari residenti presso il proprio territorio e provvede alla pubblicazione dello stesso all'Albo pretorio on line del proprio Ente.

Decorsi i termini di pubblicazione, il Comune redige l'elenco dei beneficiari definitivo, che avrà cura di trasmettere all'EGAS  entro il giorno 2 novembre 2020.

Successivamente, l'EGAS recepisce gli elenchi degli idonei e beneficiari trasmessi dai comuni e, con propria

determinazione dirigenziale, ne prende atto e comunica le risultanze al Gestore al quale spetta il compito di

erogare l'agevolazione tariffaria agli aventi diritto.

Art. 5 – Determinazione del BONUS Emergenziale

 

L’importo del BONUS Emergenziale spettante a ciascun beneficiario è pari a € 50,00 per ogni componente

il nucleo familiare.

Art. 6 – Erogazione del BONUS Emergenziale

 

Il Gestore eroga, il BONUS Emergenziale agli utenti diretti e indiretti, nella prima bolletta utile.

L’importo del BONUS Emergenziale per l’utente diretto deve essere opportunamente segnalato ed individuabile nella bolletta ed abbatte il valore dell’importo complessivo risultante, mentre per l’utente indiretto sarà evidenziato in apposita comunicazione.

In particolare per l’utenza diretta l’erogazione avverrà evidenziando in bolletta:

  1. gli importi derivanti dall’applicazione della tariffa Domestico Residente;
  2. l’importo del BONUS Emergenziale erogato ai sensi del presente Regolamento per la competenza della bolletta;
  3. l’importo residuo da pagare, come differenza tra i due precedenti.

Art. 7 – Casi particolari

 

Nel caso di cessazione, voltura, subentro, la misura del BONUS Emergenziale si applicherà, in ogni caso, secondo i seguenti criteri:

  1. Nel caso di cessazione il Gestore sarà tenuto ad erogare il BONUS Emergenziale nella fattura di chiusura della fornitura;
  2. Nel caso di voltura o subentro:

-         se il nuovo intestatario è compreso nel nucleo familiare ISEE agevolato, il Gestore provvederà ad erogare il BONUS Emergenziale;

-        se il nucleo ISEE agevolato assume una nuova utenza all'interno della stessa gestione, il Gestore provvederà ad erogare il BONUS Emergenziale per intero.

 

Art. 8 – Trattamento dati personali

Il Comune di Ossi , nella sua qualità di Titolare del trattamento dei dati, tratterà i dati personali conferiti ai fini della richiesta del Bonus Idrico Emergenziale, sia su supporto cartaceo sia con modalità informatiche e telematiche, esclusivamente al fine di espletare le attività connesse all’istanza, nell’esecuzione dei compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei pubblici poteri propri dell’Ente, nel rispetto dei principi di cui al Regolamento UE 2016/679. Il trattamento dei dati personali avverrà secondo modalità idonee a garantire sicurezza e riservatezza e sarà effettuato utilizzando supporti cartacei, informatici e/o telematici per lo svolgimento delle attività dell’ Amministrazione. Il trattamento dei dati è improntato ai principi di liceità, correttezza e trasparenza e, in conformità al principio di c.d. “minimizzazione dei dati”, i dati richiesti sono adeguati, pertinenti e limitati rispetto alle finalità per le quali sono trattati. In particolare, i dati sono raccolti e registrati unicamente per gli scopi indicati e saranno tutelate la dignità e la riservatezza. Il conferimento dei dati di cui alla presente modulistica è facoltativo, ma un eventuale rifiuto di fornirli comporterà l'impossibilità per l’Amministrazione di utilizzare i dati per le finalità indicate, con la conseguenza che non sarà possibile l’erogazione dei servizi richiesti. I dati raccolti saranno comunicati ad EGAS e Abbanoa S.p.A. ai fini della corresponsione del Bonus Idrico Emergenziale. Gli stessi dati potranno formare oggetto di istanza di accesso documentale ai sensi e nei limiti di cui agli artt. 22 e ss. L. 241/90, ovvero potranno formare oggetto di richiesta di accesso civico “generalizzato”, ai sensi dall’art. 5, comma 2, e dall’art. 5 bis, D. Lgs. 33/2013. I dati conferiti saranno trattati dall’Amministrazione per il periodo necessario allo svolgimento dell’attività amministrativa correlata e conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa. I dati saranno trattati esclusivamente dal personale, da collaboratori dell’Ente ovvero da soggetti esterni espressamente nominati come Responsabili del trattamento dal Titolare. Al di fuori delle ipotesi sopra richiamate, i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi. Gli interessati hanno il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento, ai sensi degli artt. 15 e ss. RGDP. Apposita istanza è presentata al Responsabile della Protezione dei dati dell’Ente (ex art. 38, paragrafo 4, RGDP), individuato nell’Avv.to Alessandra Sebastiana Etzo, con studio in Oristano alla via San Simmaco n. 85, che è possibile contattare mediante invio di comunicazione postale all’indirizzo dello studio ovvero al seguente recapito:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Art. 9– Pubblicità del bando

Copia del presente Bando è a diposizione dei cittadini affinchè ne possano prendere visione, ai sensi della Legge 7 agosto 1990 n. 241 e ss.mm.ii., presso l’Albo Pretorio e il sito istituzionale www.comune.ossi.ss.it

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per qualsiasi informazione o chiarimento in merito alle modalità di presentazione delle domande è possibile rivolgersi presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Ossi

Sul sito del Comune all’indirizzo www.comune.ossi.ss.it  è possibile stampare la modulistica.

Per quanto non riportato nel presente avviso si rimanda al Regolamento per l’erogazione del Bonus idrico emergenziale, approvato con deliberazione del Comitato Istituzionale d’Ambito dell’EGAS  N. 23 DEL 08.07.2020.

Ossi, 17 agosto 2020                                                                                                                                          IL RESPONSABILE DELL’AREA AMMINISTRATIVO-SOCIALE

                                                                                                                                                                                                  Dott. Giuseppe MANCA

 

 

Scarica bando

Scarica regolamento

Scarica modulo domanda