• logo-ossi0.png
  • logo-ossi1.png
  • logo-ossi2.png
  • logo-ossi3.png
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest
Elezioni Comunali 2020

Il Comune Informa

Ordinanza contingibile ed urgente di chiusura plessi scolastici in questo Comune

logo ok

COMUNE DI OSSI

PROVINCIA DI SASSARI

UFFICIO DEL SINDACO

VIA ROMA 50 – 07045 OSSI (ss)

Ordinanza n. 114/2020

Oggetto: ordinanza contingibile ed urgente di chiusura plessi scolastici in questo Comune.

IL SINDACO

(in forza dei poteri dalla legge attribuitigli)

Atteso che il sottoscritto, nella sua qualità di autorità sanitaria locale, ha ricevuto in data odierna formale comunicazione circa la positività al virus Covid–19 di personale scolastico operante presso l’istituto comprensivo Antonio Gramsci di via Europa, comprendente i plessi scolastici delle scuole secondarie di I grado S. M. G. Pilo in via Europa, la scuola primaria S. Demontis di via Matteotti e la scuola dell’infanzia in via Napoli di questo Comune;

Ritenuto che detto personale, nella sua qualità istituzionale, può avere avuto contatti con altri docenti e che, in attesa del responso di ulteriori esami epidemiologici da parte delle autorità sanitarie, si ritiene necessario disporre misure precauzionali mirate a contrastare la diffusione del virus in ambito scolastico, in attesa degli esiti dei tamponi sui contatti avuti, e di adottare la chiusura precauzionale dei plessi scolastici delle scuole medie di via Europa e delle scuole primarie in via Matteotti di questo Comune,  fino al giorno 3 novembre 2020;

Sentito per vie brevi il dirigente dell’Istituto comprensivo Antonio Gramsci di questo Comune, con i quali è stata condivisa la necessità della chiusura delle scuole per il tempo necessario alla sanificazione delle strutture;

Ravvisata l’opportunità di porre in essere ogni utile misura precauzionale al fine di contrastare sulla popolazione scolastica e sul territorio l’eventuale diffusione del Covid-19, ed in particolare la sanificazione del plesso scolastico;

Preso atto che il plesso delle scuole medie, interessato da sanificazione nella giornata di venerdì 23 ottobre 2020 in occasione delle operazioni di voto per le elezioni comunali, avrebbe avuto la ripresa delle lezioni il giorno 28 ottobre 2020;

Visti:

  • gli atti d’ufficio;
  • gli articoli 50 e 54 del D.L.gs 18 agosto 2000, n. 267 “Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali” che consente al Sindaco di adottare provvedimenti urgenti a tutela dell'ordine pubblico e della sicurezza;
  • il decreto legge 30 luglio 2020, n. 83 “Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020” che proroga, dal 31 luglio al 15 ottobre 2020, le disposizioni di cui ai decreti legge nn. 19 e 33 del 2020 che consentono di adottare specifiche misure di contenimento dell’epidemia;
  • l’ordinanza n. 40 del 13 agosto 2020 del Presidente della Regione della Sardegna “Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da covid-19 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica”;
  • i vari d.P.C.M. emessi dal Governo per fronteggiare la situazione di contagio, in particolare il d.P.C.M. del 7 agosto 2020;
  • l’articolo 117 del D.L.gs 31 marzo 1998, n. 112, in materia di conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni e agli enti locali;
  • l’articolo 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 883 “Istituzione del servizio sanitario nazionale”;
  • il D.L. 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante “Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  • il d.P.C.M. 7 agosto 2020, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 8 agosto 2020, n. 198;
  • il D.L. 30 luglio 2020 “Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19” deliberata il 31 gennaio 2020, pubblicato nella G.U. n.190 del 30.07.2020;
  • le Delibere del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020 e del 29 luglio 2020, con le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;
  • l’Ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto del 2020;
  • la dichiarazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità dell’11 marzo 2020 con la quale l’epidemia da COVID-19 è stata valutata come “pandemia” in considerazione dei livelli di diffusività e gravità raggiunti a livello globale;
  • il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 18 ottobre 2020, che ha modificato il d.P.C.M. 13 ottobre 2020;
  • lo Statuto Comunale;

ORDINA

In via precauzionale, la chiusura della scuola secondaria di I grado S. M. G. Pilo (scuole medie) in via Europa dal giorno 28 ottobre 2020 fino al giorno 3 novembre 2020, e la chiusura della scuola primaria S. Demontis di via Matteotti e della scuola dell’infanzia della via Napoli di questo Comune dal 26 0ttobre 2020 fino al giorno 3 novembre 2020.

DISPONE

che copia del presente provvedimento sia notificato:

  • al dirigente scolastico Istituto Comprensivo Antonio Gramsci di Ossi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Prefettura, Ufficio territoriale del Governo, Piazza d'ltalia n. 31, Sassari Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • A.S.L. Sassari, Servizio Igiene e Sanità pubblica, Via Rizzeddu n. 21b, Sassari Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • al Comando Stazione Carabinieri di Ossi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • al Comandante della Polizia Locale.

AVVERTE

ai sensi dell'articolo 3, comma 4, della Legge 7 agosto 1990, n. 241, che il presente provvedimento è impugnabile   con  ricorso  giurisdizionale   avanti   al  Tribunale   Amministrativo   Regionale   della Regione  Sardegna  entro  il termine  di sessanta  giorni  decorrenti  dalla  notifica  o comunque  dalla piena  conoscenza  del  presente  atto  da  parte  dei  destinatari  ovvero,  il  alternativa,   con  ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni decorrenti dal medesimo termine.

                                                                                                                             

                                                                                                                                                        Il Sindaco

                                                                                                                                                       Dott. Giovanni Serra

 

Scarica Ordinanza