FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Il Comune informa

AVVISO PUBBLICO

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco 

 

IL SINDACO

(in forza dei poteri dalla legge attribuitigli)

ORDINA

  1. Sono revocate le limitazioni imposte al punto 10. del dispositivo dell’ordinanza sindacale contingibile ed urgente n. 41 del 14 aprile 2020;
  2. Con decorrenza immediata, possono pertanto esercitare la propria attività commerciale gli esercizi di commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria, di commercio al dettaglio di libri e di commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati, nonché la riapertura al pubblico degli studi professionali
  3. A tutti gli esercizi commerciali al dettaglio, di cui è consentita l’apertura anche in base all’allegato 1 del d.P.C.M. del 10 aprile 2020, è fatto obbligo il rispetto delle regole a cui gli esercizi commerciali la cui attività non è sospesa devono attenersi, che sono indicate all’allegato 5 del d.P.C.M. 10 aprile 2020, fra le quali il mantenimento, in tutte le loro attività, del distanziamento interpersonale e la pulizia e l’igiene ambientale almeno due volte al giorno e in funzione dell’orario di apertura. È inoltre obbligatorio far rispettare le misure anticontagio, come l’ingresso uno alla volta nei piccoli negozi e l’accesso regolamentato e scaglionato nelle strutture di più grandi dimensioni, e che venga impedito di sostare all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni, nonché l’uso di mascherine e guanti per i lavoratori e quello del gel e/o soluzioni idroalcoliche per disinfettare le mani e dei guanti monouso per i clienti dei supermercati, da mettere a disposizione vicino alle casse e ai sistemi di pagamento, nonché, ove possibile, percorsi diversi per entrate e uscite;
  4. tutti gli esercizi commerciali al dettaglio, di cui è consentita l’apertura anche in base all’allegato 1 del d.P.C.M. del 10 aprile 2020, presenti sul territorio di questo Comune, è fatto obbligo di limitare l’accesso all’interno degli stessi esercizi ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza ad altre persone.

 

TESTO INTEGRALE ORDINANZA N 47 

 

Il Sindaco

Dott. Giovanni Serra
 

Nota del Sindaco

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco 

Giornata amara e triste per la nostra comunità quella di ieri venerdì 10 aprile .

Ci hanno  lasciati per sempre due persone colpite dal covid-19, uno ospite a Villa Gardenia, alla cui famiglia  manifestiamo cordoglio, vicinanza ed affetto durante questa terribile esperienza di vita.  La comunità di Ossi vi è  vicina!

 

Un altro figlio di Ossi ,Tore, se ne è andato in silenzio ,in punta di piedi ,dopo tante sofferenze e privazioni per il suo stato di salute. Salutiamo un fratello,  ed io personalmente  un amico d'infanzia. Un pezzo della mia vita , e dei miei  ricordi se ne va con te. Ciao Tore.

Un ringraziamento  particolare va alla Cooperativa Serenissima  per le cure prestate e la sensibilità dimostrata.

 

Ossi 11 Aprile 2020

 Il Sindaco

Dott. Giovanni Serra

LETTERA

 

Nota del Sindaco (8)

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco 

Anche oggi la nostra comunità vive un giorno di angoscia e dolore per la morte di una donna e di un uomo, ospiti sino a qualche settimana fa a Villa Gardenia e successivamente, per l'aggravarsi delle loro condizioni ricoverati in ospedale. Manifestiamo come comunità e amministrazione vicinanza e profondo cordoglio per questa dipartita che rimane tragica e crudele per la solitudine di chi muore e l'ansia dei parenti privi di vivere in vicinanza gli ultimi giorni di vita dei loro cari.

Sentite condoglianze

 

Ossi 22 Aprile 2020

 

Il Sindaco

Dott. Giovanni Serra

LETTERA

 

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

SERVIZI SOCIALI 

AVVISO

"Misure straordinarie e urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico - sociale derivante dalla pandemia SARS-CO V2" (Legge Regionale n. 12 del 08.04.2020 e Deliberazione della Giunta Regionale n.  19/12 del 10.04.2020)

 

  1.  Requisiti di ammissione

Possono fare richiesta i nuclei familiari residenti e domiciliati nel Comune alla data del 23.02.2020:

a) i cui componenti siano (almeno una condizione):

  • lavoratori dipendenti o autonomi che abbiano subito una sospensione o una riduzione di attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19 e i cui datori di lavoro non abbiano acceduto alle forme di integrazione salariale o vi siano transitati a seguito del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18;
  • lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • titolari di partite IVA, ovvero soci di società iscritti alla gestione dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO) di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • collaboratori di imprese familiari di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • privi di reddito di lavoro o di impresa alla data del 23 febbraio 2020.

b) con reddito inferiore a € 800,00 mensile netti relativamente al periodo 23.2.2020/23.4.2020.

  1. Cause di esclusione

 

Non beneficiano dell’Indennità i nuclei familiari composti fino a tre persone nei quali almeno un componente percepisca una pensione o un reddito derivante da lavoro dipendente o da attività lavorativa non sospesa o non ridotta per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19, il cui importo sia uguale o superiore a euro 800,00, alla data di presentazione della domanda.

3.Criteri di concessione delle indennità

Le indennità saranno erogate secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande.

L’analisi verrà condotta per nuclei familiari e non per individui, sulla base delle informazioni già note agli uffici comunali e della autocertificazione di cui al successivo articolo 6.

Il Comune procede contestualmente all’analisi del fabbisogno che sarà realizzata dagli uffici comunali.

4.Indennità spettanti

L'indennità è cumulabile con altre forme di sostegno al reddito, anche connesso all’emergenza epidemiologica da Covid-19, fino alla concorrenza di 800 euro al mese per le famiglie fino a tre componenti. Per ogni componente ulteriore sono concessi euro 100.

5.Modalità di erogazione e fruizione delle provvidenze

Le provvidenze saranno erogate:

  • bonifico bancario;
  • tramite cassa con mandato allo sportello bancario presso il Tesoriere Banco di Sardegna di Ossi.

6.Modalità di presentazione della domanda di accesso alle provvidenze

La domanda di accesso alle indennità avviene sotto forma di AUTOCERTIFICAZIONE e costituisce attestazione di veridicità delle dichiarazioni contenute.

L’autocertificazione dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello allegato, unitamente al documento di identità del richiedente, e potrà essere trasmessa con una delle seguenti modalità:

  • via E mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. unitamente a scansione del documento di identità del richiedente;
  • In caso di impraticabilità della posta elettronica certificata o della posta elettronica, l’autocertificazione, con allegata copia del documento d’identità del richiedente, potrà essere riposta nell’apposita urna ubicata all’esterno del Palazzo Comunale di via Roma n. 50 ad Ossi.

Non verranno prese in ogni caso in considerazione le domande pervenute prima della pubblicazione del presente avviso; pertanto coloro che avessero già inoltrato la domanda sono tenuti a ripresentarla con le modalità sopra descritte.

7.Controlli

Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini dell’accesso alle provvidenze, anche richiedendo la produzione di specifiche attestazioni, non appena le direttive nazionali consentiranno la normale ripresa delle attività.

Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

8.Responsabile del Procedimento

ResponsabilI del Procedimento Dott.ssa M. Luisa Carta e Dott.ssa Chiara Pilo.

9.Pubblicità

 Il presente avviso sarà pubblicato unitamente al modello di domanda, all’Albo Pretorio del Comune

di Ossi e nella home page del sito istituzionale.

10.Informativa sul trattamento dei dati personali REG. UE N. 679/2016

Il Comune di Ossi in qualità di titolare del trattamento, tratterà i dati personali conferiti con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per l'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all'esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del procedimento-processo o allo svolgimento del servizio-attività richiesta e, successivamente alla conclusione del procedimento-processo o cessazione del servizio-attività, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori del titolare e potranno essere comunicati ai soggetti espressamente designati come responsabili del trattamento.

Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea.

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e seguenti del RGPD).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo (Garante Privacy) secondo le procedure previste.

Ossi, 17.04.2020

 

AVVISO

MODULO RICHIESTA WORD

MODULO RICHIESTA PDF

FAQ REGIONE SARDEGNA 

FAQ REGIONE SARDEGNA BIS 

FAQ REGIONE SARDEGNA TER 

FAQ REGIONE SARDEGNA QUATER

            

 

IL RESPONSABILE DELL’AREA AMM.VA-SOCIALE

                                                                   (Dott. Giuseppe Manca)

 

 

 

 

                                                    

Nota del Sindaco

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco 

Come ormai noto, la situazione attuale della struttura Villa Gardenia coinvolge in modo diretto ed inequivocabile tutta la nostra comunità. Al primo segnale d’allarme di positività da covid-19 all’interno della struttura avevo, allertato le  istituzioni ed autorità sanitarie competenti ravvisando l’urgenza ed immediatezza di un intervento esterno che rendesse possibile contingentare l’emergenza sanitaria in atto.

A coadiuvare il personale della struttura giungeva quindi un presidio  di medici ed infermieri dell’Esercito e dell’AOU che consentiva un’organizzazione puntuale delle procedure unitamente ad un monitoraggio continuo delle condizioni degli ospiti all’interno.

Una valutazione clinica degli ospiti ricoverati veniva fatta in data 09 aprile 2020 dal Prof. Sergio Babudieri ed un’equipe di medici ed ancora, nella giornata del 17 aprile  veniva eseguito un ulteriore controllo clinico dei parametri di tutti gli anziani residenti affetti da COVID 19, che sono in totale 32, nonché, di coloro i quali sono risultati  negativi al tampone naso-faringeo e, quindi, collocati in un’area separata dell’edificio.

I pazienti sottoposti a terapia non riferiscono, all’attualità, problemi correlati all’assunzione dei farmaci e presentano un netto miglioramento della sintomatologia e parametri vitali stabili. Ad ogni modo, nel breve termine, si procederà ad un ulteriore valutazione dei pazienti all’interno della struttura.

Nonostante i dati numerici appaiano allarmanti,  giova, oggi più che mai,  evidenziare come il lavoro svolto abbia consentito di assicurare ai ricoverati della struttura una puntuale cura medica ed assistenziale anche grazie agli accordi intercorsi fra questa Amministrazione, l’Unità di Crisi e l’ATS, rispettivamente rappresentate dalDott.Acciaro e dal Dott. Guido ai quali manifesto la mia profonda riconoscenza.

Ai doverosi ringraziamenti già manifestati, che qui  rinnovo, unisco il mio Grazie, quello dell’intera Amministrazione e di tutta la comunità ossese nei confronti Professor Sergio Babudieri ( Direttore della S.C Malattie Infettive e Tropicali della AOU di Sassari) e del Dottor Catello Mario Panu Napodano ( Dirigente Medico I livello - SC Malattie Infettive e Tropicali AOU Sassari) per la disponibilità manifestata e l’eccellente lavoro svolto ed inoltre alla PROCISS che ha supportato il quest’ultimo durante la sua permanenza presso Villa Gardenia.

Colgo l’occasione per ringraziare i nostri medici di medicina generale per quanto fatto in termini di presenza ed assistenza prestata non solo ai loro pazienti ricoverati presso Villa Gardenia ma  all’intera popolazione, con particolare attenzione ai pazienti positivi al covid-19 in quarantena presso i loro domicili.

Manifesto, di più, la mia profonda stima e gratitudine al coordinatore Vittorio Conti ed al personale infermieristico dell’ATS  che hanno  coadiuvato le forze già presenti nella struttura ed a tutti i dipendenti che con grande forza di volontà hanno proseguito nello svolgere il loro lavoro con grande senso del dovere.

In ultimo, non certo per importanza, tengo a rinnovare la mia vicinanza a tutte le famiglie di ospiti e personale coinvolte ed il mio più forte abbraccio a coloro che hanno perduto i propri cari.

 Sindaco e Amministrazione Comunale