FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Il Comune informa

Nota del Sindaco

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco 

 

L’esito dei tamponi effettuato presso la struttura Villa Gardenia ha evidenziato 26 casi di positività al Covid-19. 13 sono gli ospiti positivi e 13 gli operatori che risultano essere ad oggi asintomatici o con sintomi influenzali non gravi.


Per gli ospiti e gli operatori sono state attivate le adeguate misure di sicurezza tuttavia si è resa necessaria la richiesta, a causa delle assenze degli operatori di un ulteriore supporto volto ad arginare l'emergenza. ( medici , infermieri , Oss )

Di tale circostanza, il Comune ha formalmente avvisato le autorità e le istituzioni regionali, oltre ad opportuna comunicazione al prefetto di cui si allega copia.

Un ringraziamento particolare va a tutti gli operatori della Casa di Riposo, che con dedizione e spirito di abnegazione rendono possibile la continuazione del servizio di assistenza, sopportando una intensificazione dei turni di lavoro e un aggravio di mansioni.

 Il Sindaco 

Dott. Giovanni Serra

 

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

SERVIZI SOCIALI

 

AVVISO  

 

AVVISO PER L’EROGAZIONE, IN FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI PIU’ ESPOSTI AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 (CORONAVIRUS), DI BUONI-SPESA FINALIZZATI ALL’ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI E BENI DI PRIMA NECESSITA’

 

Si comunica che, in ottemperanza a quanto previsto dall’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020, questa Amministrazione intende erogare, in favore dei nuclei familiari piu’ esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 (Coronavirus), dei buoni-spesa da utilizzare presso  gli esercizi commerciali che forniscono generi alimentari e generi di prima necessità, convenzionati col Comune ed inseriti in apposito elenco.

 

L’importo complessivo destinato per tale misura, in ambito comunale, è pari a complessivi € 48.343,52 erogati dallo Stato ad integrazione del Fondo di Solidarietà Comunale. Tale importo potrà essere incrementato con fondi comunali, anche provenienti da liberalità.

Il criterio previsto dall’ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020, è quello di individuare, i beneficiari della misura, “tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico”.

 a.Pertanto verranno soddisfatti prioritariamente coloro che non risultano assegnatari di sostegno pubblico. Tali nuclei percepiranno buoni-spesa per un valore complessivo di € 150,00 nel caso di n. 1 componente, € 250,00 nel caso di n. 2 componenti e € 300,00 nel caso di n. 3 o più componenti.    Qualora le risorse disponibili non siano sufficienti, si procederà all’erogazione per valori complessivi ridotti proporzionalmente.

 b.Per i soggetti che risultino assegnatari di sostegno pubblico (es, Reddito di cittadinanza, NASPI, Cassa integrazione etc.), e solo nel caso in cui i soggetti di cui sopra al punto A) vengano integralmente soddisfatti (per i valori massimi consentiti), sarà possibile accedere al beneficio, con priorità per le seguenti categorie:

 

  • nuclei monogenitoriali in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori;
  • presenza nel nucleo familiare di disabilità permanenti associate a disagio economico;
  • nuclei familiari con situazioni di patologie che determinano una situazione di disagio economico;
  • donne vittime di violenza;
  • persone senza dimora;

 

L’importo disponibile che residua, una volta soddisfatti gli utenti di cui alla lettera A) (soggetti non assegnatari di sostegno pubblico), deve essere ripartito riducendo proporzionalmente gli importi di € 150, 250 e 300 previsti per n. 1, n. 2, n. 3 o più componenti il nucleo familiare

c.Soltanto nel caso in cui vengano integralmente soddisfatti (per i valori massimi consentiti) i soggetti di cui sopra alla lettera A) e, in subordine, di cui alla lettera B), si potranno soddisfare, proporzionalmente in base al numero dei componenti del nucleo gfamiliare, le istanze di ulteriori soggetti.

I buoni spesa, fino al valore massimo complessivo attribuibile, verranno erogati a tagli da €  50,00 cadauno. Ciascun singolo buono dovrà essere utilizzato per il valore integrale, senza possibilità di resto alcuno, presso un esercizio commerciale, essendo vietato il frazionamento dell’uso del singolo buono.

I cittadini che verranno individuati dai Servizi Sociali, ed i cui nomi saranno secretati per esigenze di riservatezza, potranno ritirare presso l’Ufficio Servizi Sociali. previo appuntamento telefonico, i buoni spesa, da utilizzare entro il termine del 30.04.2020, esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari (esclusi i generi di lusso quali caviale, bottarga, aragoste, gamberi, torte ed esclusi alcolici e superalcolici) e dei  seguenti generi di prima necessità: sapone, shampoo, dentifricio, assorbenti, pannolini,  medicinali vari, fino al valore del buono.

I buoni-spesa dovranno essere utilizzati esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati col Comune ed inseriti in apposito elenco che verrà tempestivamente pubblicato all’Albo on line del Comune, sulla home page del sito istituzionale, oltre che nelle bacheche ubicate nell’abitato di Ossi.

Per i nuclei familiari  un componente maggiorenne potrà inoltrare istanza, firmata,  su modulistica scaricabile dalla home page del sito istituzionale o disponibile all’esterno del Palazzo Comunale di via Roma n. 50, esclusivamente con le seguenti modalità:

  1. preferibilmente via PEC (da PEC) all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via E mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  ;
  2. in caso di impraticabilità delle poste certificata o della poste elettronica, inserimento dell’istanza nell’apposita urna ubicata all’esterno del Palazzo Comunale di via Roma n. 50 ad Ossi.

Le istanze per fruire dei buoni-spesa dovranno pervenire, con le modalità di cui sopra ai punti A. e B., entro il giorno 7 aprile 2020 .

I beneficiari dei buoni spesa verranno individuati, previa istruttoria, dai Servizi Sociali, coi nominativi secretati in aderenza alla normativa in materia di riservatezza dei dati personali (Reg. UE n. 679/2016).  

Tali beneficiari verranno poi contattati dall’Ufficio Servizi Sociali per la consegna dei buoni spesa.

Per informazioni contattare i seguenti referenti:

  • Dott.ssa M. Luisa Carta – Operatore Sociale Pedagogista – tel. 0793403103:
  • Dott. Giuseppe Manca – Responsabile dei Servizi Sociali – te. 0793403124

Confidando nel senso di responsabilità e di appartenenza alla comunità, porgono cordiali saluti

Ossi, 01.04.2020

                                           Il Responsabile dei Servizi Sociali

                                                      Dott.  Giuseppe Manca

 

AVVISO 

MODULO

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

SERVIZI SOCIALI

 

AVVISO  

 

AVVISO PER L’EROGAZIONE, IN FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI PIU’ ESPOSTI AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 (CORONAVIRUS), DI BUONI-SPESA FINALIZZATI ALL’ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI E BENI DI PRIMA NECESSITA’

 

Si comunica che, in ottemperanza a quanto previsto dall’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020, questa Amministrazione intende erogare, in favore dei nuclei familiari piu’ esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19 (Coronavirus), dei buoni-spesa da utilizzare presso  gli esercizi commerciali che forniscono generi alimentari e generi di prima necessità, convenzionati col Comune ed inseriti in apposito elenco.

 

L’importo complessivo destinato per tale misura, in ambito comunale, è pari a complessivi € 48.343,52 erogati dallo Stato ad integrazione del Fondo di Solidarietà Comunale. Tale importo potrà essere incrementato con fondi comunali, anche provenienti da liberalità.

Il criterio previsto dall’ordinanza del Capo della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020, è quello di individuare, i beneficiari della misura, “tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico”.

 a.Pertanto verranno soddisfatti prioritariamente coloro che non risultano assegnatari di sostegno pubblico. Tali nuclei percepiranno buoni-spesa per un valore complessivo di € 150,00 nel caso di n. 1 componente, € 250,00 nel caso di n. 2 componenti e € 300,00 nel caso di n. 3 o più componenti.    Qualora le risorse disponibili non siano sufficienti, si procederà all’erogazione per valori complessivi ridotti proporzionalmente.

 b.Per i soggetti che risultino assegnatari di sostegno pubblico (es, Reddito di cittadinanza, NASPI, Cassa integrazione etc.), e solo nel caso in cui i soggetti di cui sopra al punto A) vengano integralmente soddisfatti (per i valori massimi consentiti), sarà possibile accedere al beneficio, con priorità per le seguenti categorie:

 

  • nuclei monogenitoriali in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori;
  • presenza nel nucleo familiare di disabilità permanenti associate a disagio economico;
  • nuclei familiari con situazioni di patologie che determinano una situazione di disagio economico;
  • donne vittime di violenza;
  • persone senza dimora;

 

L’importo disponibile che residua, una volta soddisfatti gli utenti di cui alla lettera A) (soggetti non assegnatari di sostegno pubblico), deve essere ripartito riducendo proporzionalmente gli importi di € 150, 250 e 300 previsti per n. 1, n. 2, n. 3 o più componenti il nucleo familiare

c.Soltanto nel caso in cui vengano integralmente soddisfatti (per i valori massimi consentiti) i soggetti di cui sopra alla lettera A) e, in subordine, di cui alla lettera B), si potranno soddisfare, proporzionalmente in base al numero dei componenti del nucleo gfamiliare, le istanze di ulteriori soggetti.

I buoni spesa, fino al valore massimo complessivo attribuibile, verranno erogati a tagli da €  50,00 cadauno. Ciascun singolo buono dovrà essere utilizzato per il valore integrale, senza possibilità di resto alcuno, presso un esercizio commerciale, essendo vietato il frazionamento dell’uso del singolo buono.

I cittadini che verranno individuati dai Servizi Sociali, ed i cui nomi saranno secretati per esigenze di riservatezza, potranno ritirare presso l’Ufficio Servizi Sociali. previo appuntamento telefonico, i buoni spesa, da utilizzare entro il termine del 30.04.2020, esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari (esclusi i generi di lusso quali caviale, bottarga, aragoste, gamberi, torte ed esclusi alcolici e superalcolici) e dei  seguenti generi di prima necessità: sapone, shampoo, dentifricio, assorbenti, pannolini,  medicinali vari, fino al valore del buono.

I buoni-spesa dovranno essere utilizzati esclusivamente presso gli esercizi commerciali convenzionati col Comune ed inseriti in apposito elenco che verrà tempestivamente pubblicato all’Albo on line del Comune, sulla home page del sito istituzionale, oltre che nelle bacheche ubicate nell’abitato di Ossi.

Per i nuclei familiari  un componente maggiorenne potrà inoltrare istanza, firmata,  su modulistica scaricabile dalla home page del sito istituzionale o disponibile all’esterno del Palazzo Comunale di via Roma n. 50, esclusivamente con le seguenti modalità:

  1. preferibilmente via PEC (da PEC) all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via E mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  ;
  2. in caso di impraticabilità delle poste certificata o della poste elettronica, inserimento dell’istanza nell’apposita urna ubicata all’esterno del Palazzo Comunale di via Roma n. 50 ad Ossi.

Le istanze per fruire dei buoni-spesa dovranno pervenire, con le modalità di cui sopra ai punti A. e B., entro il giorno 7 aprile 2020 .

I beneficiari dei buoni spesa verranno individuati, previa istruttoria, dai Servizi Sociali, coi nominativi secretati in aderenza alla normativa in materia di riservatezza dei dati personali (Reg. UE n. 679/2016).  

Tali beneficiari verranno poi contattati dall’Ufficio Servizi Sociali per la consegna dei buoni spesa.

Per informazioni contattare i seguenti referenti:

  • Dott.ssa M. Luisa Carta – Operatore Sociale Pedagogista – tel. 0793403103:
  • Dott. Giuseppe Manca – Responsabile dei Servizi Sociali – te. 0793403124

Confidando nel senso di responsabilità e di appartenenza alla comunità, porgono cordiali saluti

Ossi, 01.04.2020

                                           Il Responsabile dei Servizi Sociali

                                          Dott.  Giuseppe Manca

 

AVVISO 

MODULO

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

 

AVVISO  

 

Modalità di gestione dei piani personalizzati di sostegno in favore di persone con grave disabilità ai sensi della L. 162/98, a seguito delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da COVID- 19.

Con il presente avviso si rende noto che la Regione Sardegna, tenuto conto, a seguito delle misure restrittive per il contenimento dell’epidemia da COVID- 19, dell’impossibilità di erogare con continuità i servizi come pianificati, ha stabilito che, per i mesi da maggio a giugno, si prescinde dal principio generale dell’articolazione del finanziamento in mensilità e nell’attuazione dei piani è consentita la massima flessibilità.
Nei casi in cui le famiglie sospendano gli interventi a domicilio o siano gli operatori ad interrompere gli accessi, le ore eventualmente non svolte potranno essere recuperate nelle mensilità successive. Saranno ritenuti ammissibili i costi delle prestazioni di servizi rese non in presenza, ma con modalità telematiche.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
(Dott. Giuseppe Manca)

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

SERVIZI SOCIALI 

AVVISO

PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A STIPULARE CONVENZIONE COL COMUNE DI OSSI FINALIZZATA ALL’ACCETTAZIONE DI BUONI-SPESA PER L’ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI E BENI DI PRIMA NECESSITA’ IN FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI PIU’ ESPOSTI AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DALL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 (CORONAVIRUS)

Si comunica che, in ottemperanza a quanto previsto dall’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29.03.2020, questa Amministrazione intende stipulare con gli esercizi commerciali che forniscono generi alimentari e generi di prima necessità, apposita convenzione, secondo lo schema allegato sub A) al presente Avviso.

In particolare l’esercizio convenzionato dovrà:

  1. Accettare i buoni spesa, preventivamente numerati, timbrati e firmati dal Responsabile eel Servizio Sociale del Comune, che verranno consegnati dagli utenti (individuati preventivamente dai Servizi Sociali, i cui nomi saranno secretati per esigenze di riservatezza). Ciascun buono spesa sarà di importo variabile entro un massimo di € 300,000 per nucleo familiare beneficiario;
  2. Consegnare conseguentemente ai cittadini che presenteranno i sopra citati buoni-spesa, esclusivamente generi alimentari (esclusi i generi di lusso quali caviale, bottarga, aragoste, gamberi, torte ed esclusi alcolici e superalcolici) ed i seguenti generi di prima necessità: sapone, shampoo, dentifricio, assorbenti, pannolini, medicinali vari, fino al valore del buono;
  3. Impegnarsi, per tutto il mese di aprile 2020 a mantenere inalterati i prezzi di listino dei generi alimentari e di prima necessità di cui al precedente punto;
  4. Impegnarsi (EVENTUALE) a fornire gratuitamente ai latori dei buoni-spesa, generi alimentari per una percentuale pari al 5% o al 10% del valore di ciascun buono;
  • trasmettere al Comune di Ossi apposita nota con allegati i buoni spesa accettati per i quali sono stati erogati i generi alimentari e/o di prima necessità, unitamente e documentazione sui prodotti acquistati per ciascun buono (scontrino fiscale).

La manifestazione di interesse potrà essere espressa in modalità semplificata con la compilazione e sottoscrizione della convenzione allegata al presente Avviso. Tale convenzione dovrà essere poi trasmessa firmata al Comune, entro il giorno lunedì 06.04.2020  preferibilmente  a mezzo PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o all’indirizzo E mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ovvero, qualora tali modalità risultino impraticabili, consegnata al Comune brevi manu nell’apposita urna collocata all’esterno del Palazzo Comunale in via Roma n. 50.

L’elenco degli esercizi convenzionati verrà prontamente affisso all’Albo on line del Comune, nella home page del sito istituzionale ed affisso nelle bacheche comunali.

Confidando nel senso di responsabilità e di appartenenza alla comunità, si resta in attesa di un congruo numero di adesione e si porgono cordiali saluti

 

Ossi, 01.04.2020

                                           Il Responsabile dei Servizi Sociali

                                                      Dott.  Giuseppe Manca

 

AVVISO 

MODULO CONVENZIONE