FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest
Elezioni Comunali 2020

Il Comune informa

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

SERVIZI SOCIALI 

AVVISO

"Misure straordinarie e urgenti a sostegno delle famiglie per fronteggiare l'emergenza economico - sociale derivante dalla pandemia SARS-CO V2" (Legge Regionale n. 12 del 08.04.2020 e Deliberazione della Giunta Regionale n.  19/12 del 10.04.2020)

 

  1.  Requisiti di ammissione

Possono fare richiesta i nuclei familiari residenti e domiciliati nel Comune alla data del 23.02.2020:

a) i cui componenti siano (almeno una condizione):

  • lavoratori dipendenti o autonomi che abbiano subito una sospensione o una riduzione di attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19 e i cui datori di lavoro non abbiano acceduto alle forme di integrazione salariale o vi siano transitati a seguito del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18;
  • lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa iscritti alla gestione separata di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • titolari di partite IVA, ovvero soci di società iscritti alla gestione dell’assicurazione generale obbligatoria (AGO) di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • collaboratori di imprese familiari di categorie economiche la cui attività è stata sospesa o ridotta a seguito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19;
  • privi di reddito di lavoro o di impresa alla data del 23 febbraio 2020.

b) con reddito inferiore a € 800,00 mensile netti relativamente al periodo 23.2.2020/23.4.2020.

  1. Cause di esclusione

 

Non beneficiano dell’Indennità i nuclei familiari composti fino a tre persone nei quali almeno un componente percepisca una pensione o un reddito derivante da lavoro dipendente o da attività lavorativa non sospesa o non ridotta per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19, il cui importo sia uguale o superiore a euro 800,00, alla data di presentazione della domanda.

3.Criteri di concessione delle indennità

Le indennità saranno erogate secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande.

L’analisi verrà condotta per nuclei familiari e non per individui, sulla base delle informazioni già note agli uffici comunali e della autocertificazione di cui al successivo articolo 6.

Il Comune procede contestualmente all’analisi del fabbisogno che sarà realizzata dagli uffici comunali.

4.Indennità spettanti

L'indennità è cumulabile con altre forme di sostegno al reddito, anche connesso all’emergenza epidemiologica da Covid-19, fino alla concorrenza di 800 euro al mese per le famiglie fino a tre componenti. Per ogni componente ulteriore sono concessi euro 100.

5.Modalità di erogazione e fruizione delle provvidenze

Le provvidenze saranno erogate:

  • bonifico bancario;
  • tramite cassa con mandato allo sportello bancario presso il Tesoriere Banco di Sardegna di Ossi.

6.Modalità di presentazione della domanda di accesso alle provvidenze

La domanda di accesso alle indennità avviene sotto forma di AUTOCERTIFICAZIONE e costituisce attestazione di veridicità delle dichiarazioni contenute.

L’autocertificazione dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello allegato, unitamente al documento di identità del richiedente, e potrà essere trasmessa con una delle seguenti modalità:

  • via E mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. unitamente a scansione del documento di identità del richiedente;
  • In caso di impraticabilità della posta elettronica certificata o della posta elettronica, l’autocertificazione, con allegata copia del documento d’identità del richiedente, potrà essere riposta nell’apposita urna ubicata all’esterno del Palazzo Comunale di via Roma n. 50 ad Ossi.

Non verranno prese in ogni caso in considerazione le domande pervenute prima della pubblicazione del presente avviso; pertanto coloro che avessero già inoltrato la domanda sono tenuti a ripresentarla con le modalità sopra descritte.

7.Controlli

Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini dell’accesso alle provvidenze, anche richiedendo la produzione di specifiche attestazioni, non appena le direttive nazionali consentiranno la normale ripresa delle attività.

Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

8.Responsabile del Procedimento

ResponsabilI del Procedimento Dott.ssa M. Luisa Carta e Dott.ssa Chiara Pilo.

9.Pubblicità

 Il presente avviso sarà pubblicato unitamente al modello di domanda, all’Albo Pretorio del Comune

di Ossi e nella home page del sito istituzionale.

10.Informativa sul trattamento dei dati personali REG. UE N. 679/2016

Il Comune di Ossi in qualità di titolare del trattamento, tratterà i dati personali conferiti con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per l'esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all'esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla conclusione del procedimento-processo o allo svolgimento del servizio-attività richiesta e, successivamente alla conclusione del procedimento-processo o cessazione del servizio-attività, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa.

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori del titolare e potranno essere comunicati ai soggetti espressamente designati come responsabili del trattamento.

Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell'Unione europea.

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e seguenti del RGPD).

Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo all’Autorità di controllo (Garante Privacy) secondo le procedure previste.

Ossi, 17.04.2020

 

AVVISO

MODULO RICHIESTA WORD

MODULO RICHIESTA PDF

FAQ REGIONE SARDEGNA 

FAQ REGIONE SARDEGNA BIS 

FAQ REGIONE SARDEGNA TER 

FAQ REGIONE SARDEGNA QUATER

            

 

IL RESPONSABILE DELL’AREA AMM.VA-SOCIALE

                                                                   (Dott. Giuseppe Manca)

 

 

 

 

                                                    

Nota del Sindaco

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco 

Come ormai noto, la situazione attuale della struttura Villa Gardenia coinvolge in modo diretto ed inequivocabile tutta la nostra comunità. Al primo segnale d’allarme di positività da covid-19 all’interno della struttura avevo, allertato le  istituzioni ed autorità sanitarie competenti ravvisando l’urgenza ed immediatezza di un intervento esterno che rendesse possibile contingentare l’emergenza sanitaria in atto.

A coadiuvare il personale della struttura giungeva quindi un presidio  di medici ed infermieri dell’Esercito e dell’AOU che consentiva un’organizzazione puntuale delle procedure unitamente ad un monitoraggio continuo delle condizioni degli ospiti all’interno.

Una valutazione clinica degli ospiti ricoverati veniva fatta in data 09 aprile 2020 dal Prof. Sergio Babudieri ed un’equipe di medici ed ancora, nella giornata del 17 aprile  veniva eseguito un ulteriore controllo clinico dei parametri di tutti gli anziani residenti affetti da COVID 19, che sono in totale 32, nonché, di coloro i quali sono risultati  negativi al tampone naso-faringeo e, quindi, collocati in un’area separata dell’edificio.

I pazienti sottoposti a terapia non riferiscono, all’attualità, problemi correlati all’assunzione dei farmaci e presentano un netto miglioramento della sintomatologia e parametri vitali stabili. Ad ogni modo, nel breve termine, si procederà ad un ulteriore valutazione dei pazienti all’interno della struttura.

Nonostante i dati numerici appaiano allarmanti,  giova, oggi più che mai,  evidenziare come il lavoro svolto abbia consentito di assicurare ai ricoverati della struttura una puntuale cura medica ed assistenziale anche grazie agli accordi intercorsi fra questa Amministrazione, l’Unità di Crisi e l’ATS, rispettivamente rappresentate dalDott.Acciaro e dal Dott. Guido ai quali manifesto la mia profonda riconoscenza.

Ai doverosi ringraziamenti già manifestati, che qui  rinnovo, unisco il mio Grazie, quello dell’intera Amministrazione e di tutta la comunità ossese nei confronti Professor Sergio Babudieri ( Direttore della S.C Malattie Infettive e Tropicali della AOU di Sassari) e del Dottor Catello Mario Panu Napodano ( Dirigente Medico I livello - SC Malattie Infettive e Tropicali AOU Sassari) per la disponibilità manifestata e l’eccellente lavoro svolto ed inoltre alla PROCISS che ha supportato il quest’ultimo durante la sua permanenza presso Villa Gardenia.

Colgo l’occasione per ringraziare i nostri medici di medicina generale per quanto fatto in termini di presenza ed assistenza prestata non solo ai loro pazienti ricoverati presso Villa Gardenia ma  all’intera popolazione, con particolare attenzione ai pazienti positivi al covid-19 in quarantena presso i loro domicili.

Manifesto, di più, la mia profonda stima e gratitudine al coordinatore Vittorio Conti ed al personale infermieristico dell’ATS  che hanno  coadiuvato le forze già presenti nella struttura ed a tutti i dipendenti che con grande forza di volontà hanno proseguito nello svolgere il loro lavoro con grande senso del dovere.

In ultimo, non certo per importanza, tengo a rinnovare la mia vicinanza a tutte le famiglie di ospiti e personale coinvolte ed il mio più forte abbraccio a coloro che hanno perduto i propri cari.

 Sindaco e Amministrazione Comunale

 
 
 
 

Nota del Sindaco

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

 

 

Sabato prossimo è il 25 aprile. È una ricorrenza particolare e fondamentale per la nostra Repubblica : la giornata della Liberazione D'Italia dal giogo nazi-fascista, che profondi drammi, abusi, stermini di massa e privazioni delle libertà fondamentali aveva determinato nei confronti della popolazione italiana. Sono passati 75 anni ,è giusto ricordare il sacrificio dei militari alleati e delle migliaia  di partigiani italiani che liberarono, anche con il sacrificio della propria vita L'ITALIA.

Aderendo all'iniziativa dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia con lo slogan "BELLACIAOINOGNICASA",sabato 25 alle ore 15 deporrò una corona presso il Monumento ai Caduti di tutte le guerre.

In particolare, in uno  slancio ideale saranno commemorati i militari Ossesi caduti in guerra, i feriti ed i dispersi. Un particolare ricordo e ringraziamento sarà fatto nei confronti di alcuni partigiani Ossesi che parteciparono alla Liberazione dell'Italia: Bartolomeo Baldino ,Giommaria Cuggia , Salvatore  Derudas, Marco Martinez,  Giovanni Maria Masia, Gavino Mura, Salvatore Piredda. Grazie di cuore da parte della comunità Ossese, dell'amministrazione comunale e mia personale. Sarà' una cerimonia semplice e breve, ma di alto significato morale e profonda riconoscenza per chi si è battuto per la libertà di  tutti.

 

Sindaco e Amministrazione Comunale

 

                       LETTERA 

 

AVVISO PUBBLICO

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI

Ufficio del Sindaco

AVVISO

 

I vivai e le aziende florovivaistiche possono riprendere la vendita di piante e fiori, terricci e agrofarmaci, anche al dettaglio se sono strutturati per farlo. Finora c’era confusione in materia, a causa dei ricorrenti provvedimenti governativi assunti a distanza di pochi giorni.

Ora, visto anche l’ultimo d.P.C.M. del 10 aprile 2020, si può affermare che sia sempre consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna, tra l’altro, di prodotti agricoli e alimentari. Allo stesso modo è consentita la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti, ammendanti e di altri prodotti simili.

Deve conseguentemente considerarsi ammessa l’apertura dei punti di vendita di tali prodotti, anche nella Grande Distribuzione Organizzata, ma in ogni caso essa dovrà essere pianificata in modo da assicurare il puntuale rispetto delle norme sanitarie in vigore.

Vivai e aziende florovivaistiche possono dunque esercitare l’apertura al pubblico rispettando le norme sanitarie vigenti per tutti gli altri tipi di negozio: mascherine, guanti, dispositivi di protezione individuale (Dpi) per il personale, ingresso dei clienti tale da evitare assembramenti, disinfezione accurata ecc.

Allo stesso modo, i negozi e gli altri esercizi di commercio al dettaglio che vendono prodotti diversi da quelli alimentari o di prima necessità e che quindi sono temporaneamente chiusi al pubblico, possono proseguire le vendite effettuando consegne a domicilio, nel rispetto dei requisiti igienico sanitari sia per il confezionamento che per il trasporto, ma con vendita a distanza senza riapertura del locale. Chi organizza le attività di consegna a domicilio - lo stesso esercente o una cd. piattaforma - deve evitare che al momento della consegna ci siano contatti personali a distanza inferiore a un metro.

Alla luce di quanto scritto fin qui, se volete acquistare piante, fiori, terricci e concimi in questo periodo di #iorestoacasa #Coronavirus, le possibilità sono queste:

  1. recarvi di personapresso un vivaio o azienda florovivaistica vicini a casa vostra per l'acquisto diretto. Ovviamente dovrete essere provvisti di autodichiarazione in cui dichiarate la "situazione di necessità". Vi consigliamo di fare presente, in un eventuale controllo da parte delle Forze dell'Ordine, che piante e fiori sono un "bene di prima necessità" ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera f), del d.P.C.M. 22.03.2020.
  2. telefonare al vostro vivaioo azienda florovivaistica o rivendita agraria di fiducia per chiedere se effettua consegne al vostro domicilio. In caso affermativo concordare l'acquisto, chiedendo la disponibilità dei prodotti. La consegna avviene in tempi piuttosto brevi e con le necessarie precauzioni sanitarie.

 

AVVISO

Il Sindaco

                                                                                          Dott. Giovanni Serra

 

 
 
              

AVVISO SERVIZI SOCIALI

logo ok
COMUNE DI OSSI
PROVINCIA DI SASSARI
 

SERVIZI SOCIALI 

AVVISO

ASSEGNI AL NUCLEO FAMILIARE CON ALMENO TRE FIGLI MINORI E DI MATERNITA’

Si comunica che a partire dal 20/04/2020 potranno essere inoltrate a questo Ente dagli aventi diritto le domande inerenti l’assegno al nucleo familiare con almeno tre figli minori  e quelle relative all’assegno di maternità.

Fino alla data del 3 maggio 2020, le pratiche saranno gestite dal CAAF CISL, con il quale il Comune ha sottoscritto apposita convenzione.Con un successivo comunicato sarà resa nota la convenzione in vigore a partire dal 04/05/2020.Stante la chiusura al pubblico degli Uffici comunali i moduli delle istanze potranno essere scaricati dal sito del Comune o potranno essere ritirati all’esterno della Casa Comunale.

  • numero 2 copie della dichiarazione sostitutiva Unica + attestazione I.S.E.E. ( E’ sufficiente un’unica copia qualora l’ISEE sia stato richiesto presso il CAAF convenzionato con il Comune per la trasmissione all’INPS della pratica relativa all’ assegno di maternità)
  • numero 2 copie del documento d’identità
  • numero due copie del permesso di soggiorno (per i cittadini extracomunitari)

potranno essere trasmesse:

  • via e-mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,
  • via pec al seguente indirizzo:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

o, in alternativa, potranno essere imbucate nella cassettina posta all’esterno della  Casa Comunale.

 

Si rende noto  che con circolare n° 31 del 25/02/2020 l’INPS ha reso noto le seguenti variazioni degli importi degli assegni per il nucleo familiare con almeno tre figli minori e di maternità per l’anno 2020.

Di seguito si riepilogano gli importi delle prestazioni in argomento:

Assegno di maternità:

L’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 01/01/2020 al 31/12/2020 è pari ad € 348,12 per cinque mensilità e quindi a complessivi € 1.740,60.

Il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) stabilito per ottenere il beneficio è pari ad € 17.416,66.

Assegno al nucleo familiare con almeno tre figli minori

L’importo dell’assegno al nucleo familiare con almeno tre figli minori da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2020 è pari, nella misura intera, ad € 145,14.

 Il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) stabilito per ottenere il beneficio è pari ad € 8.788,99.

                  

                                                    L'Assessore ai  Servizi Sociali

                                                     Patrizia Muresu

 

INFORMATIVA

MODULO ASSEGNO MATERNITA WORD

 MODULO ASSEGNO MATERNITA' PDF

MODULO NUCLEO FAMILIARE WORD 

MODULO NUCLEO FAMILIARE PDF